Pelletteria

C05 - Attrezzature ed accessori

Macchine di laboratorio per test di controllo qualità, attrezzi e utensili a supporto delle macchine impiegate nella fabbricazione di articoli di pelletteria.

C05.01 - Caricatori, raccoglitori e impilatori

Attrezzature di caricamento automatico di cinture e di tracolle e quanto di simile per l´alimentazione di linee dotate di tutta una serie di macchine richieste per gli interventi di finitura di bordi a taglio vivo con smerigliatura, coloratura, spazzolatura, deposito di cere naturali e creme, rispazzolatura e timbratura.

C05.02 - Attrezzature per prove da laboratorio

Macchine e attrezzature per eseguire test fisico-meccanici e chimici su articoli in pelle e loro componenti. I test sono formalizzati a livello normativo secondo precisi standard ISO (International Standard Organization) o IULTCS (International Union of Leather Technologists and Chemists Societies).


C05.03 - Ceppi per fustellatrici

Lastra usata per supportare il materiale in fase di taglio meccanico tramite pressatura della fustella. A seconda del materiale polimerico di composizione presenta durezza e resistenze differenti. Molto utilizzato è quello in nylon.

C05.04 - Lame e coltelli

Strumento metallico con una parte affilata per tagliare. E´ utensile di lavoro in macchine spaccapelli, scarnitrici, tavoli di taglio, etc.

C05.05 - Utensili, frese e punzoni

Strumenti con superficie di rotazione dotata di taglienti multipli.

C05.06 - Aghi

Piccoli strumenti di acciaio a forma cilindrica con una estremità appuntita e l´altra con un foro ovale in cui si passa il filo per cucire.

C05.07 - Chiodi e semenze

Piccole aste metalliche, aguzze a una estremità e con una testa più o meno estesa dall´altra. Utilizzati per ancorare in modo provvisorio o definitivo le parti che compongono l´articolo in pelle.

C05.08 - Adesivi

Collante, sostanza o miscela di sostanze naturali o artificiali che, interposta tra le superfici di oggetti posti successivamente a contatto, che li mantiene uniti/incollati una volta cessata la forza premente. Si classificano soprattutto in tipo a solvente e ad acqua.